Consultabilità

I documenti conservati in Archivio di Stato sono liberamente consultabili nel rispetto dei limiti temporali stabiliti dalla legge:

  • dopo 50 anni sono fruibili i documenti di carattere riservato relativi alla politica interna ed estera dello Stato;

  • dopo 40 anni sono fruibili i documenti contenenti dati sensibili  delle persone private (idonei a rivelare l’origine razziale ed etnica, le convinzioni religiose, filosofiche, politiche nonché l’adesione ad associazioni e a partiti e sindacati); 

  • dopo 70 anni sono consultabili i documenti riguardanti lo stato di salute, la vita sessuale e i rapporti riservati di tipo familiare. 

Per consultare a fini storici la documentazione di carattere riservato prima dei termini previsti, l’interessato deve compilare una richiesta di autorizzazione al Ministro dell’Interno, che la rilascia previo parere del Direttore dell’Archivio di Stato. 

Modulo pdf